Punto cieco: cos'è, come determinare il vostro e cosa accade alla visione

Il punto cieco è una zona dell'occhio che non vede assolutamente nulla, ed è dovuto alla presenza di un vero e proprio buco presente sulla retina, e che in tale regione non contiene recettori visivi. Non si tratta di una malattia, tutti quanti abbiamo il punto cieco! Detto in altri termini, tutti noi siamo ciechi in una determinata regione dell'occhio. Ma vediamo di capirci qualcosa in più.

Come molti sanno, la retina è la  membrana presso la quale in un occhio emmetrope (ovvero perfettamente accomodante), le immagini che provengono dall'infinito vengono messe a fuoco. Tali immagini verranno poi indirizzate al cervello, che le elaborerà e ci darà tutte le informazioni inerenti alle immagini. Il percorso che le immagini effettuano dalla retina al cervello corre lungo il nervo ottico, che a sua volta si forma dalla confluenza di tanti fasci nervosi che originano da varie zone della retina. Dato che il nervo ottico decorre davanti alla retina, e non dietro, la retina viene interrotta in un punto preciso (macula cieca, il buco menzionato all'inizio del post) per essere attraversata dal nervo ottico. 

Il punto cieco si trova in entrambi gli occhi: sull'estremità sinistra nell'occhio sinistro e sull'estremità destra nell'occhio destro. A rigor di logica verrebbe da pensare che dovremmo avere due buchi neri nel campo visivo, ed effettivamente sarebbe così se non fosse per due semplici motivazioni:

  1. l'occhio controlaterale è in grado di fornire al cervello le informazioni mancanti dovute al punto cieco;
  2. se l'occhio controlaterale viene coperto, la visione comunque viene riempita dall'elaborazione effettuata dal cervello, che cerca di capire cosa ci può essere in corrispondenza del punto cieco, semplicemente prendendo in considerazione tutte le informazioni dall'ambiente immediatamente circostante; vien da sè che in questo caso la percezione potrebbe essere sbagliata.


E' possibile verificare la presenza del vostro punto cieco con un semplicissimo esperimento:
Fissate l'immagine che vi propongo almeno a 30 cm dal monitor, e coprite l'occhio sinistro con la mano; a quel punto fissate con l'occhio destro solo la croce facendo ben attenzione a non muovere l'occhio; muovete in avanti ed indietro la testa, e noterete che il pallino scomparirà ed apparirà in modo alternato. 



Questo accade perchè quando il pallino entra nel vostro punto cieco, il cervello riempirà la visione con l'area circostante, che essendo completamente bianca vi darà l'idea che esista solo la croce. Come vedete non sempre la percezione è esatta! Ribadisco, non si tratta di una malattia. Ovviamente l'esperimento vale anche per l'altro occhio, ripetendo gli stessi passaggi con i medesimi accorgimenti.


Se hai trovato interessante il contenuto del mio sito e ti piacciono i miei post, puoi seguirmi su Facebook o iscriverti gratis ai feeds

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...